territori cultura

Parco archeologico di Ercolano, Buonajuto: "In arrivo 24 milioni di euro per valorizzare il sito"

La notizia su "Cronache di Napoli", 19 maggio 2022.

Un tesoretto di 24 milioni per la valorizzazione del Parco Archeologico di Ercolano. E altri 12 sono in cassaforte per il nuovo lungomare sul molo borbonico.

La firma del Contratto Istituzionale di Sviluppo con il Ministro per il Sud Mara Carfagna ha aperto le porte per l'approdo in città di una pioggia di fondi, che serviranno per potenziare l'offerta turistica degli scavi e del waterfront ercolanese. In particolare, sono previsti 9 milioni e 750mila euro per la valorizzazione del Parco Archeologico, a cui si aggiungono ulteriori 3 milioni e mezzo per riqualificare l'antica spiaggia degli scavi, con il ricongiungimento alla visita della Villa dci Papiri. Un altro milione e mezzo servirà per la stabilizzazione delle scarpate e dei cunicoli borbonici, mentre 8 milioni e mezzo saranno impiegati per la realizzazione di depositi ecosostenibili e programmi smart di efficienta mento energetico.

Una serie di finanziamenti che vanno ad aggiungersi ai 12 milioni per il nuovo lungomare che collegherà il molo borbonico ai porti di Torre del Greco e Portici.

"Un progetto che mira a cambiare nei prossimi anni il tratto di costa della nostra città e favorire sempre di più l'indotto turistico", spiega il sindaco Ciro Buonajuto, che si sofferma sull'intervento che "si collega ad altri già in corso di realizzazione al molo borbonico con l`obiettivo di dotare Ercolano di un lungomare, condizione fondamentale per chi guarda anche al mare come attrattore turistico".