17/09/20
territori regionali paese elezioni amministrative

Macerata, Rosato: "Mi auguro che la città non si faccia scappare un sindaco come Narciso Ricotta"

Ieri la visita del coordinatore nazionale di Italia Viva a Macerata. La notizia sul "Corriere Adriatico", 17 settembre 2020.

Giornata densa di appuntamenti elettorali quella di ieri nel capoluogo. Ad aprire la serie, per i renziani di Italia Viva, è stato il vicepresidente della Camera Ettore Rosato.

Il vicepresidente della Camera Ettore Rosato ha esordito con una battuta: «Non fatevi scappare - ha detto - un sindaco come Narciso Ricotta, sarà un buon sindaco, lo si capisce da come parla della città. Un amministratore locale lo si riconosce appunto dalla passione per la città. La differenza non è più tanto, almeno non solo tra centrosinistra e centrodestra, è tra populisti e riformisti».

«I populisti - ha continuato Rosato - sono quelli che lavorano sempre contro, che creano i sentimenti di paura e di ostilità, che si occupano dell'oggi. al massimo del domani ma mai del futuro. Del futuro ci occupiamo noi riformisti, assumendoci anche i rischi della impopolarità. Salvini viene a Macerata, fa i selfie ma nessuno troverà mai una cosa realizzata, lui fa solo i selfie, non azioni di governo. La sanità delle Marche ha bisogno di investimenti e li avrà con i fondi del Mes: ma se il populista Acquaroli non li chiede come fa a parlare di investimenti sulla sanità?».