19/11/20
paese

Firenze, Meucci: "Il mio impegno per far tornare vivi gli spazi pubblici, per i cittadini"

L'intervento di Titta Meucci pubblicato dal "Corriere Fiorentino" il 17 novembre 2020.

Dieci piazze da rifare in quattro anni. È questo il compito che è stato affidato dal sindaco Dario Nardella alla neo assessora ai Lavori pubblici Elisabetta Muecci.

E l'esponente di Italia Viva, entrata in giunta nell'ultimo rimpasto, si è già messa all'opera. Partendo dai quartieri. Anzi, dal Quartiere 4, con un sopralluogo assieme al presidente Mirko Dormentoni. Ovvero dove a dicembre, «se tutto va bene - spiega l'assessora - completeremo la ristrutturazione di piazza dell'Isolotto». Un progetto che partì grazie anche al Corriere Fiorentino, che lanciò un sondaggio sulle piazze da ristrutturare in città. Poi, un lungo percorso partecipato e infine il progetto ed i lavori.

Meucci si occupa per il momento solo di raccogliere i desiderata dei presidenti di Quartiere, proposte che verranno poi presentate al sindaco Nardella e alla giunta (dove l'assessore all'Urbanistica Cecilia Del Re sta lavorando al nuovo piano operativo).

«Dopo aver ricevuto le proposte dei presidenti - spiega Meucci - mi farò carico di mettere a punto con gli uffici una proposta di programma di interventi. Nei prossimi giorni proseguirò quindi gli incontri con i presidenti dei Quartieri per fare fi punto della situazione e individuare le nuove esigenze sul versante lavori pubblici». Sulla scelta, molto dipenderà anche dagli obiettivi dei Quartieri e del sindaco: perché non si tratterà solo di piazze note, ma anche di slarghi, piazze «banalizzate» perché diventate solo rotatorie. L'obiettivo è insomma quello di «far tornare vivi spazi pubblici, per i cittadini» dice Meucci.