parlamento Quirinale

Elezione del Presidente della Repubblica, Marco Di Maio: "Se in sicurezza, Iv è favorevole al voto dei positivi al Covid"

La notizia pubblicata dall'agenzia "Ansa" e ripresa da diversi quotidiani, 19 gennaio 2022.

"Noi non abbiamo nessuna preclusione" a una soluzione che permetta anche ai grandi elettori positivi al Covid di votare per la presidenza della Repubblica, "purché il voto non comprometta la sicurezza sanitaria. Riteniamo non possa essere una decisione solo del Parlamento ma anche del governo, ma ora c'è un'interpretazione della circolare del ministero della Salute secondo cui per ragioni autorizzate dall'autorità sanitaria sarebbe possibile muoversi sul territorio. Se i questori e Fico riterranno di proporre una soluzione per far votare anche i positivi non ci opporremo, se non lo riterranno possibile pensiamo comunque che il voto del Parlamento si potrà ritenere valido". Lo dice Marco Di Maio, deputato di Italia viva, interpellato al telefono dall'agenzia "Ansa".

Nell'ultima riunione dei capigruppo alla Camera, inoltre, non sono mancate le opzioni alternative. Tra queste, anche quella di un Covid hotel Montecitorio, dove ospitare i contagiati. «L'idea è semplice: prenotare uno degli hotel per i positivi davanti alla Camera. Poi, facilmente con un percorso protetto, passando dall'ingresso principale della Camera, far loro raggiungere il cortile, dove sarebbe sistemata una cabina ad hoc per votare per il Quirinale», come ha spiegato proprio Marco Di Maio.