21/05/20
parlamento territori

De Filippo: "Maggiori risorse alle zone rosse lucane. Abbiamo vinto una battaglia"

L'intervento del nostro parlamentare, pubblicato da "Cronache Lucane", 21 maggio 2020. 

Soddisfazione per il deputato di Italia Viva Vito De Filippo che si è visto approvare nel Dl "Rilancio" un suo ordine del giorno sul tema nella fase di approvazione del decreto cosiddetto "Cura Italia".

Ne avevamo dato notizia nell'edizione del 25 aprile scorso, quando nell'intervento per il "Cura Italia" il capogruppo di Italia Viva alla Commissione Affari Sociali della Camera aveva proposto nell'ordine del giorno: «che i comuni di Moliterno, Irsina e Tricarico individuati dai provvedimenti regionali come "zona rossa"avranno gli stessi benefici economici e fiscali dei primi comuni lombardi e veneti sottoposti a specifiche misure di restrizioni perché considerati "focolai" nell'emergenza sanitaria. Le misure che la Regione Basilicata ha applicato per questi comuni hanno determinato restrizioni più stringenti di quelle previste dai decreti del Presidente del Consiglio e quindi era doveroso riconoscere alle attività commerciali, artigianali, imprenditoriali ed alle stesse famiglie iniziative adeguate per una più veloce uscita dalla crisi economica e dalla stessa emergenza sanitaria».

Ieri è stato approvato e così commenta De Filippo: «Devo dare atto al governo che è stato conseguente, questo articolo del Decreto legge "Rilancio" coglie nel pieno l'impegno che ha assunto in parlamento approvando il mio Ordine del Giorno. I comuni considerati zona rossa anche con provvedimenti regionali fini al 3 maggio al di là dei più generali interventi che saranno garantiti con il nuovo provvedimento, parteciperanno ad un fondo specifico di 200 milioni di euro. Hanno utilizzato toni poco istituzionali alcuni detrattori noi, insieme, abbiamo vinto una battaglia. Ci saranno risorse aggiuntive per Moliterno, Irsina, Tricarico e Grassano».