parlamento inhomepage Ddl Zan

Ddl Zan, Faraone: "Il Pd di Letta ha giocato a mosca cieca con i diritti e ha perso"

Estratto dell'intervista di Marianna Rizzini, "il Foglio", 28 ottobre 2021.

È il giorno in cui la corsa del ddl Zan viene fermata in Senato, con 154 sì alla tagliola di Lega e Fratelli d'Italia e 131 no. Ed è il giorno in cui partono le accuse: il Pd contro Italia Viva, Italia Viva contro Pd e Cinque Stelle. Si poteva evitare? Da Iv il capogruppo in Senato Davide Faraone definisce "surreale" quello che è accaduto.

"Ma se il buongiorno si vede dal mattino, diciamo che i primi sospetti abbiamo cominciato ad averli lunedì mattina, quando il deputato semplice Zan ha iniziato le sue personali consultazioni aprendo di fatto un doppio tavolo di confronto: da lì in poi siamo entrati in modalità surreale - dice Faraone - finendo con lo showdown in Aula, con il voto segreto sulla tagliola. Due tavoli aperti, uno dal Pd e uno politico con tutti i presidenti delle forze presenti in Senato, e tutto per giocare a mosca cieca con i diritti: una cosa scandalosa, indecente".

Come procedere, ora? "Riproporremo il testo Scalfarotto", dice Faraone, "testo che peraltro portava la firma anche di Alessandro Zan".

Chi lo desidera può leggere l'intervista completa a questo indirizzo.